Blog: http://nefeli.ilcannocchiale.it

Perche' ripudio Tolstoy

1. Perche' invece di lasciare il lettore libero di vagare per i suoi romanzi e di fantasticare, lo prende per mano come un bambino e gli mostra solo quello che vuole che veda. Cose meravigliose, ma senza liberta'. Tolstoy accusava Dostoevskij (mettete voi la dieresi) di essere un magnifico cavallo di razza montato dal lettore che poi, in mezzo alla fanghiglia, veniva disarcionato e abbandonato a se stesso. Una bellissima immagine, ma mi sfugge perche' debba questo essere un difetto. Nelle opere di Dostoevskij si e' lasciati liberi, infatti, spesso si e' abbandonati in un pantano (credo fosse questo il termine usato da Tolstoy), ma si e' pur sempre liberi.
2. Perche' odiava Dostoevskij ma poi lo copiava. Nella Sonata a Kreutzer, scritta subito dopo il grande successo dell'Idiota, Tolstoy usa la stessa struttura narrativa inzuppata pero' di morale raccogliticcia.
3. Perche' spesso e' stato piu' uno sciacallo, un vampiro della cronaca che un immaginatore (esiste il termine?) La Sonata di cui sopra ha fatto quello che potrei fare io oggi se pubblicassi un vivido, sanguinolento libro sul delitto di Cogne. Posso anche scrivere molto bene, ma e' facile, troppo facile.
4. Perche' teneva un libricino con i nomi delle sue amanti nascosto negli stivali perche' sua moglie non lo trovasse. Sua moglie forse non lo spogliava mai, pero' lui continuava a stare con lei, libricino, stivali e tutto [e si badi bene che non sono una bacchettona. Ben venga la "coppia aperta" se entrambi sono d'accordo.]

Detto questo, e' anche vero che in Guerra e Pace ci sono dei momenti indimenticabili e che l'inizio di Infanzia e' tra le cose piu' belle che si possano leggere, un pezzo veramente mozzafiato. Ed e' anche vero che lui, che non e' stato mai davanti a un plotone d'esecuzione, ha descritto meglio una condanna a morte di quanto abbia saputo fare Dostoevskij. Magie della letteratura sopra la vita.

Pubblicato il 1/4/2005 alle 18.37 nella rubrica concorsi.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web